Giorgia Agnese Cereda

Il suo mondo per tutti

di Andrea Chiocca

Nelle opere di Giorgia Agnese Cereda, le storie, grandi o piccole, e le tradizioni si confondono con le esperienze personali dell’artista. Nei suoi lavori si indagano diverse tipologie di oggetti tramite le varie tecniche artistiche portando i manufatti a diventare portatori di significati molteplici, propri, intrinsechi ma anche universali, che invitano lo spettatore a interrogarli per scoprirli e trovare una propria chiave interpretativa.

La tendenza verso una modalità di rappresentazione oggettiva e distaccata diventa così uno strumento di indagine intimo, ma accessibile a tutti, innescando una riflessione anche

su questioni oggi attualissime come la fragilità degli ecosistemi e il turismo di massa senza tralasciare però anche gli aspetti più riservati ma sempre con la volontà di trasformali

in un’esperienza collettiva. Questa piccola camera dell’arte, fatta di oggetti, dipinti e disegni, crea una narratività che accompagna ogni visitatore in un percorso dalle molteplici direzioni che aspettano di essere scoperte.

CEREDA_quinta_2021_olio su tela_195x140
CEREDA_Archive of personal desires III Teresa, 2019_in corso, rapidograph su carta 90 gr,
CEREDA_After dark, 2021, olio su tela, 80x110cm
cartolina retro
cartolina fronte
>Espone 9 opere presso Cescot Veneto